Concierge Blog

Autunno inoltrato sulle cime delle nostre montagne

Una montagna che finisce a punta e comprende due cime: Monte Luco (2434 metri s.l.m.) e Piccolo Luco (2297 metri s.l.m.).
Tra di esse una conca ospita il lago Monte Luco (2182 metri s.l.m.) con il Monte Luco ad ovest ed il Piccolo Luco a nord-est.

Più tardi, mentre le cime sono ancora innevate, alla vecchia chiesa parrocchiale di Vilpiano la primavera proromperà con forza.
La vecchia chiesa di San Giuseppe fu costruita nel 1639; quando questa divenne troppo piccola, fu costruita al suo fianco la chiesa parrocchiale di S. Giuseppe dei Lavoratori.

Per il momento, la primavera non è ancora pronta a combattere per imporsi, perché adesso è il tempo della neve, anche in pianura.

In attesa delle tradizionali visite ai Mercatini di Merano, Bolzano oppure Bressanone, è il luogo ideale per assaporare “vin brulée” e le altre specialità tipiche.

Stay tuned!

Foto:
© H. J. Althuber

chapel stone blossom
Geschrieben von concierge um 15:21
Merano WineFestival: 26esima Edizione e TerlanoSensEvent 4a Edizione

Oggi, il nostro cameriere delle bevande è al Merano WineFestival per incontrare i produttori già presenti sulla ns. carta e per scoprirne tanti altri.

Il Merano WineFestival nasce nel 1992 ed è diventato il più importante evento in Europa, puntando sulla massima qualità dei prodotti presentati in un ambiente raffinato ed esclusivo. E’ stato il primo ad assumere la denominazione di WineFestival e, da sempre, non è solo un evento ma un momento assolutamente proficuo per tutti i partecipanti grazie al sempre vivace scambio di opinioni tra tutti i professionisti del settore e con grande riscontro da parte dei consumatori che posso godere di una full immertion nell’eccellenza gastronomica.

Il Merano WineFestival ha raggiunto una visibilità a livello mondiale, un vero e proprio marchio di qualità: le aziende selezionate dal Merano WineFestival fanno parte di diritto del gotha dell’alta qualità.

A celebrare la 26esima edizione, saranno cinque dense giornate piene di emozioni, contenuti, e tante nuove idee: moltissime le case vitivinicole (oltre 450), tra le migliori sia in Italia che nel mondo; non solo, saranno presenti moltissimi “artigiani del gusto” e diversi chef di grande rango.

Da segnalare la Cooking Farm che, nella nuovissima Chef Arena, vedrà il confronto di noti chef e maestri di cucina, ma anche contadine altoatesine, su ingredienti, lavorazione e realizzazione di piatti della tradizione.

All’interno delle Masterclasses, invece, avranno luogo degustazioni guidate di eccellenze enologiche anche allo scopo di creare cultura e sapere, in simbiosi anche con il fine benefico di questa edizione del WineFestival.

Nella giornata di apertura uno spazio particolare è dedicato ai vini biologici e naturali, in tutte le declinazioni (biodinamici, orange, PIWI ecc.), settori sempre più in crescita e che di diritto meritano un grande risalto.

La conclusione della Festa sarà affidata alla “Catwalk Champagne”, una sfilata di oltre 250 champagne di 80 aziende francesi tra le più famose che sanciranno, con un tripudio di emozioni, la fine della 26esima edizione: tutto questo è il Merano WineFestival: ogni incontro è unico, esclusivo ed emozionante!

Enjoy!

E non dimenticate: stasera ospiti di tutto il mondo del vino saranno alla cantina di Terlano

Saranno presenti i notissimi chef Christian Pichler e Giancarlo Perbellini

Ci aspetta un grande weekend di festa,

stay tuned!!

© Stol © Stol © Stol © Stol © Stol © Stol © Stol © Stol © Stol © Stol
Geschrieben von concierge um 19:51
Sul Sentiero dei Masi di Aica

Approfittando di una bella giornata di sole autunnale abbiamo accompagnato alcuni clienti per un’escursione lungo il Sentiero dei Masi di Aica.
Nei dintorni della località di Aica di Fiè parte il famoso Sentiero che in tedesco è chiamato “Oachner Höfeweg” (nome che deriva da “Oacha” termine dialettale per Aica di Fiè, una frazione del comune di Fiè allo Sciliar), per una traduzione che letteralmente possiamo declinare in “Sentiero dei Masi di Aica”. Nei mesi primaverili e in autunno il Sentiero si accompagna dei colori più vividi che si possono immaginare, rendendo l’esperienza indimenticabile.

Il nostro cammino è iniziato a Castel Presule, dove una leggera discesa attraverso boschi e prati ci fa scoprire l’intimità di dei borghi Novale di Presule e Aica di Sotto. Seguendo le indicazioni per Aica di Fiè il Sentiero snoda a tratti sulla strada per salire sopra la Val di Tires da dove godere un paesaggio meraviglioso, caratterizzato da boschi di latifoglie e castagni che a tratti lasciano spazio a prati verdissimi e vigneti.

Dopo tanta natura, cogliamo l’occasione per visitare il paese di Aica di Fiè e in particolare la chiesa San Giovanni i suoi affreschi. Dopo la breve sosta, proseguiamo ancora lungo il Sentiero dei Masi sino al borgo di Santa Caterina dove, terminato il tour, ne visitiamo la caratteristica chiesetta.

E’ ora del ritorno: scegliamo di rifare il medesimo sentiero sino ad un incrocio, poi imbocchiamo un altro sentiero che, attraverso i prati, conduce al passo Schnaggenkreuz (1.015 metri s.l.m.); il sentiero n. 5 porta direttamente per questo valico a Castel Presule, con le sue stupende viste sulle località di Fiè di Sopra e di Sotto, Peterbühl e Umes.

La giornata meravigliosa ci ha regalato una giornata indimenticabile, ma prima di partire vi consigliamo di informarvi sulle condizioni meteo, magari contattando direttamente referenti in loco.

La gita è assolutamente a misura di famiglia ma alcuni tratti che abbiamo attraversato non sono adatti a essere percorsi con passeggini (non mancano comunque le alternative per superare questi stretti lungo altre strade per poi ricongiungersi più avanti nel Sentiero).

Punto di partenza: Presule nei pressi di Fiè allo Sciliar (parcheggio di Castel Presule)
Sentiero: Sentiero dei Masi di Aica (Oachner Höfeweg) in direzione Santa Caterina
Segnavia: 3, “Sentiero dei Masi”, 7, 6A, 5
Lunghezza del percorso: ca. 12 km
Tempo di percorrenza: 3,5 - 4,5 ore
Dislivello: ca. 450 m

Happy walking!
Stay tuned!!!!!!!

Fall Hut Stable Sky Dolomites Wine barrel witch Rest Tyrolean cold cuts world natural heritage sun set
Geschrieben von concierge um 21:38
Apertura delle settimane delle castagne della Valle Isarco

Inaugurazione delle “Settimane delle castagne della Valle Isarco”
Settimane gastronomiche dal 14 ottobre fino al 5 novembre
16 ristoranti partecipanti

Chiusa – La sedicesima edizione delle “Settimane delle castagne della Valle Isarco” è stata inaugurata oggi in Piazza Parrocchiale a Chiusa. Iniziano il 14 ottobre e terminano il 5 novembre. In questo periodo sedici ristoranti tra Varna e Barbiano vizieranno i propri ospiti con un’ampia gamma di prelibatezze a base di castagne.
Per la sedicesima volta l’Unione Albergatori e Pubblici Esercenti (HGV) della Valle Isarco organizza l’iniziativa dedicata a questo frutto autunnale. “Ogni anno i ristoratori della zona mettono in luce la versatilità di questo prezioso frutto e numerosi buongustai, provenienti da località più o meno remote, non perdono l’occasione di assaggiare le numerose varianti culinarie a base di castagne”, dichiara soddisfatto Helmut Tauber, presidente circondariale dell’HGV nonché del comitato organizzativo.
Anche Maria Gasser Fink, sindaca di Chiusa, è lieta di partecipare alle “Settimane delle castagne della Valle Isarco”: “Voglio ringraziare i ristoratori aderenti alle settimane gastronomiche e l’Unione Albergatori e Pubblici Esercenti (HGV) della Valle Isarco, per porre nuovamente la castagna come frutto pregiato al centro delle settimane gastronomiche”.

Inaugurazione delle “Settimane delle castagne della Valle Isarco”
La festa d’inaugurazione delle “Settimane delle castagne della Valle Isarco” si è svolta oggi sulla Piazza Parrocchiale a Chiusa. I ristoratori aderenti alle settimane gastronomiche hanno proposto dei deliziosi assaggini a base di castagne. I visitatori hanno avuto anche il piacere di degustare la torta di castagne originale della Valle Isarco, che viene creata appositamente per la manifestazione dal panificio/pasticceria “Gasser” di Luson.

Ricco programma di iniziative
Oltre ai piaceri culinari tutti gli appassionati di natura e cultura avranno modo di apprezzare l’ampio programma di iniziative. Durante le settimane gastronomiche le organizzazioni turistiche locali propongono escursioni guidate, concerti, mercatini, feste autunnali e molte altre iniziative interessanti per le quali vale ulteriormente la pena di fare una gita in Valle Isarco.
La castagna è inoltre protagonista del “sentiero delle castagne”, un percorso idilliaco che da Novacella porta a Bolzano passando per Bressanone, Velturno, Chiusa, Villandro, Barbiano e il Renon.
Nell’ambito delle giornate delle castagne “Keschtnigl” a Velturno sono inoltre previste diverse iniziative interessanti che avranno come oggetto il prezioso frutto autunnale.

Per informazioni dettagliate sulle “Settimane delle castagne della Valle Isarco” gli interessati possono consultare il sito settimane delle castagne

Esercizi aderenti alle “Settimane delle castagne della Valle Isarco”:
Hotel Ristorante “Pacher”, Novacella, tel. 0472 836 570
Ristorante “Der Traubenwirt”, Bressanone, tel. 0472 836 552
Albergo “Haller”, Bressanone, tel. 0472 834 601
Albergo “Sunnegg”, Bressanone, tel. 0472 834 760
Ristorante “Oste scuro”, Bressanone, tel. 0472 835 343
Locanda sudtirolese “Fink”, Bressanone, tel. 0472 834 883
Hotel Ristorante “Alpenrose”, Pinzago/Bressanone, tel. 0472 832 191
Maso e Ristorante “Kircherhof”, Albes/Bressanone, tel. 0472 851 005
Panorama-Wellness-Hotel “Feldthurnerhof”, Velturno, tel. 0472 855 333
Hotel Ristorante „Taubers Unterwirt“, Velturno, tel. 0472 855 225
Albergo “Oberwirt”, Velturno, tel. 0472 855 212
Albergo “Wöhrmaurer”, Velturno, tel. 0472 855 301
Albergo „Walther von der Vogelweide“, Chiusa, tel. 0472 847 369
Albergo “Fonteklaus”, Laion/Chiusa, tel. 0471 655 654
Ristorante „Ansitz zum Steinbock“, Villandro, tel. 0472 843 111
Albergo “Rösslwirt”, Barbiano, tel. 0471 654 188

Die anwesenden Wirtinnen und Wirte bei der Vorstellung der diesjährigen Ausgabe der „Eisacktaler Kastanienwochen“
Geschrieben von concierge um 13:04
Tutte le strade portano…. all’Oktoberfest!

Di buon mattino siamo partiti da Vilpiano con destinazione la sede della Anheuser-Busch InBev di Monaco, multinazionale tra le più grandi al mondo per la produzione di birra.

Qui avviene la produzione di marchi quali Löwenbräu, Franziskaner e Spaten.
Dopo aver visitato i reparti di produzione, imbottigliamento e cantina, abbiamo potuto godere di una colazione a base di Kellerbier e Leberkäse (tradotto "formaggio di fegato" o "formaggio di carne); nonostante il nome, il Leberkäse non contiene fegato, ma è un composto di carne di manzo e di maiale, ricca di grasso e cotta al forno in uno stampo.
Le Weisswürste si mangiano con la tipica senape dolce, mentre per il Leberkäse si consiglia invece la normale senape dal sapore decisamente più forte; come contorno: ravanelli e spirali di rafano dolce bianco condito con sale, erba cipollina e semi di cumino.
Non poteva ovviamente mancare il boccale di birra bianca e il classico Brezel!
Dopo la colazione al rooftop del birrificio abbiamo fatto una piacevole breve passeggiata all'Oktoberfest, per assistere in prima persona alla grande festa, l'Oktoberfest, la Festa!
Ora finalmente sappiamo come produce la birra un piccolo prodduttore come il nostro fornitore Antionus e come la produce una multinazionale come la InBev.
Il nostro sogno? Avere nella nostra carta delle birre i 260 e oltre marchi della InBev!

Grazie Klaus per averci accompagnato in questa bellissima giornata, blu e bianca come i colori della Bavaria.

Prost!

Stay tuned

Foto:
1 © F. Blaas
6 © E. Platter

Beer_barrel
Geschrieben von concierge um 13:40
Vini del lago

Kaltern - patria del Kalterersee

Cantina Kaltern nella zona DOC più storica del Alto Adige non è un solito produttore vinicolo; sta rappresentando un intero paese ed è parte attiva della vita del villaggio: i suoi membri sono orgogliosi di farne parte, e tra loro ci sono molti caratteri e spiriti liberi - viticoltori come attività secondaria, ciascuno coltivando solo qualche filare o pochi ettari così come cantinieri focalizzati sulla qualità, che lavorano su piccola scala e hanno il coraggio di sperimentare. Il loro obiettivo: qualità eccezionale ad un prezzo equo. Il risultato: vini meravigliosamente indipendenti, rallegranti, scoperti anche dal concierge. In questo senso: quando vedo il lago, non ho più bisogno del mare.

Testo: Judith Unterholzner
Foto: 1, 5, 6, 7, 8, 9 © Cantina Kaltern

lake lake lake vineyard vineyard sales
Geschrieben von concierge um 22:09
Prosecco e Gin

Il giovane Francesco Maschio, dopo diverso tempo trascorso all’estero, è tornato a casa per lavorare nell’azienda di famiglia.

Francesco, poliglotta e disponibilissimo, ci ha portato in giro per i vigneti della tenuta, in una giornata uggiosa ma ugualmente molta bella. Ci ha letteralmente affascinato il suo racconto della storia del Prosecco, dalla dura lavorazione dei terreni alle continue cure e affinamenti nelle cantine affinché il vino diventi non meno che straordinario.

E poi c'é il core business dei distillati, con il suo progetto piu giovane e ambizioso dove le bacche di ginepro, affidate a ragazzi giovani e entusiasti, dall’arbusto di ginepro fino raccolta delle bacche, affidate poi a Francesco che distilla con sapienza il Gin in alambicchi nel rispetto della tradizione.

Il tutto da assaggiare da subito presso il Bar Blume, oppure come aperitivo o un perfetto dopo cena….

Vi aspettiamo!

Stay tuned!!!!

Foto 6, 7, 8, 9 © Distilleria Maschio Beniamino

storm hail wines rain clouds
Geschrieben von concierge um 20:45
il ritmo che piace
Geschrieben von concierge um 22:26
Quando i desideri diventano realtà ....

Un meraviglioso tramonto a 2000 metri

Il nostro Concierge ha fatto un ottimo lavoro. I nostri ospiti dal Giappone ieri hanno assistito a un meraviglioso tramonto al Stoanernen Mandlen alle 19.40 per poi gustare un sushi Dolomiti dal nostro chef, rilassati e a lume di candela.

E, infine, qualcosa di dolce: pancake nel bar “Fiore".
Cosa c'è di meglio?

Il viaggio è stato programmato nei minimi dettagli: una corsa speciale sulla funivia per Meltina, una corsa in taxi con Sepp per Möltner Kaser e una salita coraggiosa verso l'alto.

Il nostro Concierge è stato premiato dalla felicità stampata sul volto degli ospiti, un "Arigato" e, naturalmente, da un panorama senza prezzo con il bellissimo tramonto.

Vogliamo trasmettere queste viste impagabili....

Stay tuned

Cable Car up we go How high Higher Old tree Bear Grylls Sun set still climbing Stone Almost gone There cold Dolomites Skiing? autograph gone sun downer Kaiserschmarrn
Geschrieben von concierge um 14:16
Tra quattro mesi il Jazzfestival compie 35 anni

Südtirol Jazzfestival Alto Adige: dal 30 giugno al 9 luglio 2017

Dieci giorni di ottima musica, location affascinanti in quota e a fondovalle, posti mai visti prima o riscoperti sotto una nuova luce: tutto questo è il Südtirol Jazzfestival Alto Adige 2017 che prenderà il via tra poco meno di quattro mesi, per la precisione venerdì 30 giugno. Per l’edizione numero 35 le nazioni di riferimento sono quelle del Benelux, mentre i concerti saranno 70 con diverse novità tutte da godere.

Quest’anno i riflettori si accenderanno sui tre Stati del Benelux, ossia Belgio, Olanda e Lussemburgo. “In queste nazioni – fa sapere Widmann – si è creato un movimento jazzistico molto interessante e innovativo”. Normale quindi che quest’anno la palma di “artist in residence” sia stata assegnata al chitarrista e compositore olandese Reinier Baas, che durante il festival si esibirà in diverse formazioni allestite per l’occasione.

130 musicisti, 10 giornate, 70 concerti, 60 location

I musicisti partecipanti all’edizione numero 35 saranno 130, provenienti da tutto il mondo e come sempre anche dall’Alto Adige. Le location coinvolte da venerdì 30 giugno a domenica 9 luglio saranno 60, alcune delle quali sono novità assolute. Impressionante anche il numero di concerti in programma: 70.

Il programma definitivo è in dirittura d’arrivo e sarà pubblicato nelle prossime settimane

Anche a noi piace il jazz, e sosteniamo questo evento. Musica eccezionale in luoghi eccezionali che ci si completano.

Photo: Jazzfestival Photo: Jazzfestival Photo: Jazzfestival
Geschrieben von concierge um 14:22
Oliveto di Goethe

….a nemmeno 100 minuti di viaggio in auto, dallo Sparerhof si può partire sulle tracce di Goethe e raggiungere agevolmente un luogo incantevole, immerso negli uliveti del Garda, dove riposano le sue ossa.
Sulle rive del lago sono già in fioritura le prime piante, per una perfetta cornice di una gita consigliatissima!
Prima di rientrare allo Sparerhof, è obbligatoria una visita a Canale di Tenno, uno splendido villaggio medioevale eletto tra i Borghi più belli d’Italia: ne vale assolutamente la pena!

Stay tuned!

The Olive The Lake The Flower More Olives Summer is up? Fjord Glacier Bay Sailing away Tenno, not the emperor Light Main square
Geschrieben von concierge um 21:23
Concierge al suo meglio

Il nostro Concierge scrive non solo sempre nuove storie per il nostro blog; cura tutti i dettagli per arrivare diritto ai desideri del cuore dei nostri ospiti.
Ha già organizzato tutto prima che l'ospiti arrivi.

Questa volta ha curato un programma speciale non per se stesso, ma per la gioia di un cortese cliente: il nostro ospite vuole finire il mese soprendendo la madre con un "Sundowner sul monte".
E qui il nostro Concierge è completamente nel suo elemento.
Ha organizzato un viaggio speciale in funivia per Meltina, un servizio taxi dalla stazione della funivia per l'Alpe, un permesso speciale per viaggiare lungo la strada forestale e salire alla Seinernen Mandlen.
Questo è un luogo particolarmente evocativo a 2000 metri di altitudine nelle Alpi Sarentine, dove l'adagiarsi del sole è particolarmente spettacolare, con una vista panoramica mozzafiato sulle montagne dell'Alto Adige, delle Dolomiti e dell'Ortles.
Per assaporare al meglio la potenza visionaria di questo posto magico, il servizio di portineria accompagna il tutto con un piatto di speck e un buon vino pregiato; nulla può mancare in un momento così speciale. A seguire, come dessert, una omelette con mirtilli rossi da assaporare presso l'accogliente rifugio prima del ritorno alla base.
Il sopralluogo è necessario, viste le forti nevicate, ma il nostro Concierge ama il paesaggio invernale e ha l’impazienza dei veri appassionati.

Stay tuned!

Climb High Cow Gate Rest Walking stick which way closed
Geschrieben von concierge um 22:54
L’inverno non è ancora passato….

La neve c’é e non c’é. Ancora i prati non sono verdi, ma a Vilpiano splende un sole meraviglioso.
Così, un nostro cliente ha deciso di prendere la MountainBike e di fare un giro, su e giù per la collina qui vicino.
Passando tra il bosco e attraversando masi, vigneti e meleti che ancora si riposano, al tepore del tramonto pomeridiano.
E ci regala queste belle immagini….
Se venite allo Sparerhof, e avete voglia di vivere in prima persona queste emozioni, chiedete il nostro consiglio sui sentieri più emozionanti, e quelli dai quali stare alla larga in quanto più pericolosi!

Stay tuned!!!

Geschrieben von concierge um 20:35
Jazz Festival 2017: Siamo entusiasti di esserne sponsor

L'amore per la musica e il desiderio di fare la differenza nel panorama culturale hanno spinto Nicola Ciardi e alcuni amici alla promozione della Musica Jazz in Alto Adige nel 1982.

JMP Dopo più di 30 anni di passione, l'obiettivo è quello di sostenere la musica contemporanea e sperimentale per l'Alto Adige e artisti locali.

L'attenzione si concentra sul jazz.

Anche a noi piace anche il jazz, e sosteniamo questo evento. Musica eccezionale in luoghi eccezionali che ci si completano.

Per la 35 ° edizione del festival jazz, Klaus Widmann e il suo team stanno creando un particolare percorso per quest'anno: 2017 Viaggio verso l'Unione del Benelux.

La prospettiva culturale e musicale ha molto da offrire per i tre stati.

Soprattutto nella scena jazz dei paesi del Benelux operano musicisti con progetti molto interessanti e innovativi.

L'olandese Reinier Baas da Amsterdam avrà un ruolo chiave nella prossima edizione. Chitarrista e compositore come "artist in residence" e anche protagonista in molte formazioni e diversi progetti in costruzione.

Per dirla con le parole di Billie Holiday:

"Non ho mai cantato una canzone due volte nello stesso modo."

Rimanete sintonizzati

Photocredit: Alex Puska, Musicisti: "Das 4er Tris"

Geschrieben von concierge um 14:07
Bloggers in visita allo Sparerhof in bassa stagione

Due giovani ragazze dal medio oriente hanno deciso di visitare le dolomiti, scegliendo lo Sparerhof come base per poi spostarsi esclusivamente con mezzi pubblici (ottima scelta “green”: complimenti!).
Arrivate in treno a Vilpiano hanno in primo luogo visitato il “sentiero del vino” a Terlano con le nostre mountain bikes.

Hanno poi preso la funivia per visitare l’altopiano di Meltina e San Genesio, tornando a Vilpiano in bus.
Le belle foto raccontano anche della visita all’Alpe di Siusi, raggiunta in pullman, dove hanno passeggiato sulla neve fresca….

Dopo aver lasciato lo Sparerhof e l’Alto Adige, hanno raggiunto Riva del Garda (treno + bus) per una serie di foto di fine autunno. La visita è poi proseguita a Venezia, prima di rientrare a casa (questa volta in aereo!)
via Roma.

Grazie a Sara e a Ester per aver condiviso le vostre bellissime fotografie e alla vostra passione di bloggers per raccontare attraverso le immagini un pezzetto dei nostri luoghi….

Stay Tuned!!

Radlweg_South Radlweg_North Weinweg_Product_Placement Blogger_Sara Weinweg_The_vine Wine_Road Wine_Road_Pergola Plotting_the_blog Cable_car_ride_01 Cable_car_ride-02 Thanks_for_the_ride Falling_star_condensation_trail Dolomites_really Snowy_hut Dolomites_yes What_a_view Icy_road Fancy fence Blogging Behind_the_fence Aborigines Bloggging_is_	tiring Genesis Winterland Woodo Bridge_over_water Here_goes_the_sun High_heels Steep Hut_in_the_hills Skiing_yet woooowww
Geschrieben von concierge um 22:58
Indian Summer al Castel Tirolo
Geschrieben von concierge um 00:23
Prima nevicata sulla Via dei Masi in Val d’Ultimo

Vista la promettente giornata di sole, abbiamo deciso di elevare il nostro spirito e la nostra “quota” per una passeggiata in Val d’Ultimo, confidando che la bella giornata non ci avrebbe abbandonato….
Infatti, a parte le temperature massime davvero molto “minime”, il contorno offerto valeva tutto il viaggio…. Nelle foto, sulla “Via dei Masi”, le bellissime immagini della giornata e, come gradita sorpresa, la prima apparizione in stagione della neve…. ancora un po’ timida, ma promettente, come al solito, di incorniciare con il suo splendore ogni nostro sguardo su questi luoghi d’inverno…. Viva la neve (in alta montagna)!

Geschrieben von concierge um 21:11
McDonnell Douglas contro Boeing

Un amico di vecchia data mi ha recentemente aggiornato la sua carriera di pilota di linea. Aveva l'abitudine di volare su un McDonald Douglas Super-80, ma da poco è passato a pilotare Boeing 777-300. Mi ha mandato un breve video della sua nuova cabina di guida e del quadro controlli. Dalla telecamere ubicate nella coda dell'aeromobile vengono registrate le viste dei motori e delle loro spettacolari scie, come si può vedere nel video. I motori sono i più potenti del mondo e producono 120 mila libbre di spinta ciascuno. Anche il carrello di atterraggio montato sul B777 è il più grande del mondo. Il video è stato girato tra Londra, Los Angeles e il Canada.
Lui e la sua famiglia soggiornano regolarmente per le vacanze all'Hotel Sparerhof sin dal 1993. Amano passare il tempo in hotel e nelle zone circostanti per il loro relax. La loro ultima visita è stata lo scorso giugno.


Geschrieben von concierge um 22:39
Il Risotto di Vicky!

E’ un vero piacere che la cucina dello Sparehof e le creazioni del nostro Chef Viorica, siano apprezzate non solo in loco ma anche a ….distanza.
Un grazie, quindi, alla blogger Chiara Carolei che ha avuto la pazienza e la passione di descrivere ai suoi lettori una delle nostre proposte culinarie, il famoso "risotto di asparagi bianchi e verdi con semi di canapa”, che tanto successo ha riscosso durante la “Stagione degli Asparagi”. Passate a trovarci allo Sparehof e scoprirete tutte le altre proposte della nostra Vicky!

Stay tuned!!!!

Geschrieben von concierge um 14:37
Nächste Seite
 
DE EN IT
background image