Concierge Blog

Sentiero della Pace, Caldaro
Geschrieben von concierge um 23:13
Il nostro Conciere sbocciato nella sua massima forma.

Un cliente di vecchia data ha uno stand all'importantissima fiera “Interpoma" di Bolzano, manifestazione che attira visitatori da tutto il Mondo.

Interpoma è una fiera tutta incentrata sulla mela: dalla coltivazione alla conservazione e commercializzazione di questo frutto così importante per la cultura ed economia locale.

È un evento unico in tutto il mondo per questo settore. Lo scopo della manifestazione è quello di rappresentare e far conoscere più da vicino al pubblico e agli operatori l’intero processo della catena produttiva a partire dalla coltivazione, passando per le metodologia di stoccaggio sino ad approfondire tutti gli aspetti collegati al marketing e alla diffusione del prodotto per un pubblico nazionale e internazionale.

La fiera è soprattutto strutturata per la presentazione delle numerose varietà di mele e mutanti, delle ultime e più aggiornate misure fitosanitarie esistenti, dall’evoluzione dei macchinari e dispositivi per il trattamento e la raccolta e più in generale delle più aggiornate attrezzature relative all’intero ciclo produttivo.

Interpoma non è solo una grande vetrina per la mela ma è anche un importante incontro dedicato alla condivisione delle opinioni, agli approfondimenti sull’avanzamento della ricerca e dell’innovazione sia sotto il profilo puramente industriale sia, aspetto sempre che assume sempre più rilevanza, al concetto di fare rete e networking per l’intero settore delle mele.

Il nostro cliente non voleva solo un stand. Ha voluto che il suo stand fosse immerso dai fiori e, naturalmente, non poteva mancare la mela! Come dargli torto, noi che siamo circondati dalla mela, nei campi e anche sui nostri muri, sotto forma di opere d’arte che riempiono il nostro hotel con l’immagine di questo importantissimo e meraviglioso frutto.

Il fiorista di Merano Gutweniger Stefan ce l'ha messa tutta. E tutti sono contenti: il vostro Concierge, il fiorista e naturalmente il cliente!

Stay tuned***

L © A. Ebbens
Geschrieben von concierge um 14:31
Escursione da Chiusa a Velturno
Geschrieben von concierge um 20:50
Escursione da Verano alla Malga Leadner
La Malga Leadner si trova a 1530 altitudine da Verano ed é raggiungibile dalla stazione della funivia Verano con una camminata di 80 minuti.

Stay tuned

Geschrieben von concierge um 22:43
Al via le “Settimane delle castagne della Valle Isarco”

Settimane gastronomiche dal 20 ottobre al 4 novembre 2018 – 15 ristoranti partecipanti

Chiusa – La diciasettesima edizione delle “Settimane delle castagne della Valle Isarco” è stata inaugurata oggi in Piazza Parrocchiale a Chiusa. Iniziano il 20 ottobre e terminano il 4 novembre 2018 e verranno organizzate dell’Unione Albergatori e Pubblici Essercenti (HGV) della Valle Isarco. In questo periodo i quindici ristoranti tra Varna e Barbiano vizieranno i propri ospiti con un’ampia gamma di prelibatezze a base di castagne. “Gli esercizi aderenti ogni anno raccolgono nuove idee per servire ai propri ospiti pietanze creative a base di castagne, iniziando dagli antipasti per poi passare ai primi, ai secondi e ai dessert”, afferma soddisfatto Helmut Tauber, presidente circondariale dell’HGV nonché presidente del comitato organizzativo.
Anche Maria Gasser Fink, sindaca di Chiusa, è lieta di partecipare alle “Settimane delle castagne della Valle Isarco”: “Voglio ringraziare i ristoratori aderenti alle settimane gastronomiche e l’HGV della Valle Isarco, per porre nuovamente la castagna come frutto pregiato al centro delle settimane gastronomiche.”

Inaugurazione delle “Settimane delle castagne della Valle Isarco” a Chiusa
Durante la festa d’inaugurazione delle “Settimane delle castagne della Valle Isarco” i ristoratori aderenti alle settimane gastronomiche hanno proposto dei deliziosi assaggini a base di castagne. Gli apprendisti cuochi Jasmin Ruedl del Ristorante Ansitz zum Steinbock e Alex Faltner del Panorama-Wellness-Hotel Feldthurnerhof hanno preparato piatti raffinati a base di castagne, che sono stati poi valutati da una giuria.
I visitatori hanno avuto anche quest’anno il piacere di degustare la torta di castagne originale della Valle Isarco, che viene creata appositamente per la manifestazione dal panificio/pasticceria “Gasser” di Luson.
È stato inoltre assegnato per l’ottava volta la “Castagna d’oro” come simbolo del prezioso lavoro per la rivalutazione della castagna. Quest’anno sono stati premiati l’Associazione pro castagne “Keschtnriggl”, l’Associazione delle castagne della Val Venosta “Kastanienverein Vinschgau” e l’Associazione delle castagne della Valle Isarco “Eisacktaler Keschtnverein”.

Ricco programma di iniziative
Oltre ai piaceri culinari tutti gli appassionati di natura e cultura avranno modo di apprezzare l’ampio programma di iniziative. Durante le settimane gastronomiche le organizzazioni turistiche locali propongono escursioni, concerti, mercatini, feste autunnali e molte altre iniziative interessanti.
La castagna è inoltre protagonista del “sentiero delle castagne”, un percorso idilliaco che da Novacella porta a Bolzano passando per Bressanone, Velturno, Chiusa, Villandro, Barbiano e il Renon.
Nell’ambito delle giornate delle castagne “Keschtnigl” a Velturno sono inoltre previste diverse iniziative interessanti che avranno come oggetto il prezioso frutto autunnale.

Per informazioni dettagliate sulle “Settimane delle castagne della Valle Isarco” gli interessati possono consultare il sito www.castagna.bz.it.

Esercizi aderenti alle “Settimane delle castagne della Valle Isarco”:
Hotel Ristorante Pacher, Novacella, tel. 0472 836 570
Ristorante Der Traubenwirt, Bressanone, tel. 0472 836 552
Albergo Sunnegg, Bressanone, tel. 0472 834 760
Ristorante Oste scuro, Bressanone, tel. 0472 835 343
Locanda Sudtirolese Fink, Bressanone, tel. 0472 834 883
Alpenrose’s Dining & Living, Pinzago/Bressanone, tel. 0472 832 191
Maso e Ristorante Kircherhof, Albes/Bressanone, tel. 0472 851 005
Panorama-Wellness-Hotel Feldthurnerhof, Velturno, tel. 0472 855 333
Hotel Ristorante Taubers Unterwirt, Velturno, tel. 0472 855 225
Hotel Ristorante Oberwirt, Velturno, tel. 0472 855 212
Albergo Wöhrmaurer, Velturno, tel. 0472 855 301
Albergo Walther von der Vogelweide, Chiusa, tel. 0472 847 369
Albergo Fonteklaus, Lajon/Chiusa, tel. 0471 655 654
Ristorante Ansitz zum Steinbock, Villandro, tel. 0472 843 111
Albergo Rösslwirt, Barbiano, tel. 0471 654 188

Geschrieben von concierge um 15:55
La cascata (di mezzo) Vilpiano

Una piccola avventura, partendo direttamente dallo Sparerhof.

Direzione Cascata, proseguendo a sinistra seguendo il pendio per una breve ma ripida salita di 20 minuti fino al maso Oberscholer.

Oltre il ponte sospeso che sovrasta la cascata di Vilpiano a circa 150 metri dalla curva del parcheggio parte un piccolo sentiero, chiamato "dei cacciatori”, percorso il quale per circa 350 metri, si raggiungono due cascate bellissime: più in basso, il grande salto di 80 metri circa e appena sopra, una più breve ma altrettanto spettacolare: la cascata di mezzo!

Stay tuned!

5.3km, 360 metri di altitudine, 2h, mappa
Geschrieben von maschinenraum um 15:34
È ora di fare rifornimento di Prosecco e Gin

Il livello del gin Kapriol è al minimo, il prosecco esaurito. Questa é una scusa per il vostro concierge di prendere il furgone e dirigersi verso la "Zona del Prosecco".

La prima tappa, come d’obbligo, è al Bar “Al Solito Posto”, pit stop per un prosecco. Naturalmente solo per il copilota, siccome per chi guida, l’alcol è bandito!

Per fortuna Francesco Maschio, dell'azienda omonima, e l’ufficio tutto si è ricordato di me….

Ricordando che gli orari del caricamento merci erano dalle 8.00-12.00 e dalle 14.00-18.00 il fatto di arrivare alle ore 12.30 (o forse era tutto calcolato?) ci ha dato la possibilità di assaggiare la cucina di "Al Salisà”: piatti ricercati, tra i quali sushi e selvaggina, in un ristorante rustico con terrazza e divanetti in legno.

E dopo un po’ di shopping in città con a seguito il furgone bello carico di merce di grande qualità, il ritorno in sede con le ossa riposate, il frigo pieno e tanta voglia di fare….

Stay tuned!!!

Geschrieben von concierge um 20:06
Alta via meranese - La gola dei 1000 scalini
Geschrieben von concierge um 20:46
La cascata di Vilpiano
Hai mai sentito parlare della cascata di Parcines?

Forse la conosci ma lo sapevi che c'è una cascata simile anche a Vilpiano, a meno di 10 minuti di passeggiata dallo Sparerhof, alta ben 82 metri (e quindi, appena più piccola?)


700m, 10 minuti a piedi, Map
Geschrieben von maschinenraum um 17:06
Escursione in bici a Langfenn

Nonostante il clima molto afoso, la giornata era bellissima.

Ai bordi della strada le castagne mature, mele, prugne e pere che si lasciavano mangiare con gli occhi!

Langfenn, 40km, 3h30, 1375 metri di altitudine, Langfenn, 40km, 3h30, 1375 Höhenmeter,mappa
Geschrieben von maschinenraum um 19:29
Gschnagenhardt
Website: 11.1km, 3h20m, 450 metri di altitudine, mappa, percorso
Geschrieben von maschinenraum um 17:29
Maso Eishof della Val di Fosse
Geschrieben von maschinenraum um 17:44
il ponte "delle meraviglie"
Geschrieben von concierge um 23:48
Lago di Valdurna - malga Seebalm - Rifugio Forcella Vallaga
Geschrieben von concierge um 20:32
Polenta


Occhio per occhio, dente per dente….

Il Concierge e la Sua squadra hanno avuto l‘opportunità di visitare la sede della Anheuser-Busch InBev di Monaco, in data 27.09.2017, come da resoconto del Concierge.

Klaus, amico e cliente dello Sparerhof ci aveva invitato per una visita della birreria all’Oktoberfest.

La squadra di Klaus, grazie ad una licenza premio vinta la scorsa primavera, avevano l‘opportunità di scegliere quale premio una destinazione a scelta tra Lisbona, Vienna, Londra oppure l’Alto Adige.

L’Alto Adige ha vinto a larga maggioranza!

Grazie Klaus, ottima scelta a te al tuo Team!
Per sorprendere la squadra abbiamo organizzato un tour comprendente l‘eccellenza di Kaltern, una passeggiata lungo Il sentiero del vino ed poi una spettacolare sosta con vista al “belvedere”.

Walther, socio della Cantina Kaltern con la stufa già calda per assaggiare la polenta; Walter che rappresenta il vero personaggio altoatesino: puro, diretto e…. che regge bene l'alcol!

Un vero abitante di Caldaro, la roccaforte della Schiava in Alto Adige. Walther, che ci ha preparato una gustosissima polenta…

Vigneti e frutteti a perdita d’occhio, ma di campi di mais neanche l’ombra. In realtà nella Bassa Atesina, il granoturco è stato coltivato per un lasso tempo storicamente molto breve (circa 300 anni). Dopodiché, constatato che la frutticoltura rappresentava un’alternativa sicuramente più redditizia, gli alberi di mele hanno soppiantato il mais.

Polenta di Caldaro

La polenta preparata con la farina gialla ha però mantenuto una certa importanza nella cucina sudtirolese: nella cucina di tutti i giorni si accompagna al gulasch, alle salsicce, al formaggio o al caffè d'orzo come la si preparava un tempo nel vigneto durante la vendemmia. Alcuni ristoranti propongono gli gnocchi di polenta, la rosticciata di polenta e verdure, l'abbinamento con il sanguinaccio, la carne e il pesce. wein.kaltern ha reintrodotto l'originale polenta di Caldaro (Kalterer Plent) coltivata sui terreni della zona, da gustare con un bicchiere di Lago di Caldaro fresco: per assaporare il terroir di Caldaro non solo nel bicchiere, ma anche nel piatto!

In abbinamento con la polenta l’immancabile "Hauswurst".

I vini:

Vial Pinot Bianco
„Le tracce del mare sono incastonate nella roccia calcarea di questo vigneto e rimane nel ricordo sapido del suo finale“ (Cantina Caldaro).

Leuchtenburg Schiava Kalterersse Classico Superiore.

Indigeno del lago di Caldaro. giovane, dall’ottima bevibilità e con tantissima eleganza, questo vino rappresenta il terroir di Caldraro: negli anni ‘80 lasciato in disparte in favore di altri vitigni ma oggi festeggia il suo meritato “comeback” come vino più rappresentantivo del lago.

Un grande grazie a Walther, per la tua simpatia e ospitalità al lago. In questo senso: "quando vedo il lago, non ho più bisogno del mare".

Stay Tuned!
picts © K. Brugger

Geschrieben von concierge um 15:17
Cantina Terlano

picts © K. Brugger

Geschrieben von concierge um 22:54
La cascata di Parcines

picts © nr 3 -6 F. Faber

Geschrieben von concierge um 21:18
Malga Bergl 2.214 m, nella Val Senales
Geschrieben von concierge um 21:26
Vespa, Ischia & Positano

Ischia, il caldo, la Vespa…. tutti gli ingredienti dell'estate italiana, allo Sparerhof!
Dopo aver attraversato il passo Brennero e il passo Giovo in Vespa, una sosta a sorseggiare qualche bibita rinfrescante è d'obbligo prima di proseguire il viaggio verso sud.
Bellissimi i colori vintage, la Vespa non passerà mai di moda e Napoli, Ischia e Positano, la cornice ideale.

Buon viaggio Vespe, il Concierge vi aspetta al ritorno!

Stay tuned!

picts © nr 1 r. thaler
picts © nr 2 -3 m. teuwsen

Geschrieben von concierge um 15:44
Corsa dei masi della Val d'Ultimo
Geschrieben von concierge um 22:56
Nächste Seite
 
DE EN IT
background image