Concierge Blog

Mercatini al Renon.... o almeno questo era il programma!

Una visita al mercatino di Bolzano e una breve passeggiata nei portici, per poi prendere la funivia direzione Renon per vedere il paesaggio mozzafiato delle dolomiti, e infine visitare il mercatino natalizio di Collalbo.

All'arrivo a Collalbo cerchiamo gli stand natalizi e.......... Katastrofe!!!

I mercatini erano chiusi visto che aprono solo per i fine settima.

Adesso che si fa?

A pranzo da Gloriette Guest House. Un ambiente molto stylisch, con un menu pieno di cose buone. Noi abbiamo scelto la bruschetta con il Culatello, la Zuppa al curry e mela con gambero e poi ancora il polpo in umido con olive, la sella di vitello con purea di patate e tuberi.

Come dolce un tortino al cioccolato con panpepato.

A pancia piena la funivia del Renon ci ha riportato ancora in quota (no in giù) dove, a pochi passi, abbiamo atteso l'autobus presso la nuova stazione per fare ritorno in albergo.

Qui il concierge ha intrattenuto i suoi ospiti raccontando della meravigliosa giornata trascorsa in quota.

Morale: le calorie nel periodo natalizio non vanno contate!!!

Stay tuend.

Geschrieben von concierge um 22:23
St. Paolo, Appiano sulla strada del vino
Geschrieben von concierge um 22:41
London Eye

NO!!

é la nuova attrazione del mercatino natalizio di Bolzano

Nelle mete turistiche dell'Alto Adige sono stati aperti i mercatini di Natale dove gli artigiani vendono addobbi e decori per l’abete.

Negli stand gastronomici vengono inoltre proposti l'immancabile speck e il pane tipico Schüttelbrot così come le marmellate fatte dai contadini nei masi tipici delle vallate più suggestive.

Quest’anno l’highlight a Bolzano è la ruota panoramica. Non alta come quelle di altre metropoli europee, ma molto suggestiva per vedere Bolzano e il suo mercatino natalizio con tutte le sue luci per far sognare i grandi e soprattutto i piccini.

stay tuned!!

Doppo aver visto ieri il mercatino di Bolzano, la curiosità non ha dato pace al concierge. Cosi oggi si è tuffato nella folla di Merano.Quello che per Bolzano è la ruota panoramica, per Merano l’attrazione principale è la pista di pattinaggio, per i pattinatori più esperti oppure per gli aspiranti tali.Tra loro forse la prossima Caroline Kostner?

Stay tuned!!!

Geschrieben von concierge um 21:16
Quando l'inverno arriva in autunno

Non esiste il brutto tempo, ma solamente un’abbigliamento e un’attrezzatura non adatta….

Così il nostro concierge ha fatto una bella passeggiata ben equipaggiato contro la pioggia e la neve. Circa un anno fa, la stessa escursione era accompagnata da un tempo totalmente diverso…

Stay tuned!!!

Geschrieben von concierge um 14:33
La sposa viaggia in una Citroen DS 21, Cabriolet del 1966

La sposa Tamara viene accompagnata dal papà Bernhard davanti al sindaco di Terlano, Klaus Runer, per dire il "Si" della vita alle ore 14:00.

Sono leggermente in ritardo, perché prima del "si" cosi importante, bisogna riflettere bene davanti a una tazzina di caffè espresso.

Il tetto della cabriolet viene aperto solo a pochi metri dal comune per non fare gelare la sposa, siccome anche a Terlano é arrivato l'autunno.

Il fotoshooting si terrà alla cascata di Vilpiano dopo l'appuntamento in comune. E il pranzo matrimoniale con oltre 100 invitati si terrà da un collega nelle vicinanze del nostro hotel.

Grandi complimenti all’autista Wolfi per la Sua "signora" curata minuziosamente.

Noi auguriamo agli sposi tanto amore ed una lunga vita, regalando tanti nipotini al nonno Bernhard.

stay tuned!!!

Geschrieben von concierge um 15:11
Escursione al Colle di Bolzano
Biglietto corsa
Geschrieben von concierge um 15:32
Juval - Messner Mountain Museum

Il concierge alla ricerca dei luoghi più belli nei d'intorni dello Sparerhof.

Una giornata tutta green. In treno, che si trova a pochi metri dall‘albergo, ci spostiamo verso Merano dove cambiamo treno per la Val Venosta.

Proseguiamo quindi fino al paesino di Ciardes per poi salire sino alla Parrocchia Di Ciardes.

Arrivati alla chiesa proseguiamo il cammino sul Sentiero della roggia che ci porta ai piedi del Messner Mountain Museum. La passeggiata lungo questa roggia è molto gradevole, perché passa per il bosco sul pendio del Monte Sole in direzione di Castel Juval.

È adatta anche per tutta la famiglia.

Reinold Messner nasce a Bressanone il 17 settembre 1944; il suo nome è legato a innumerevoli imprese sportive e non solo, tra arrampicate ed esplorazioni, principalmente noto per essere stato il primo alpinista al mondo ad aver scalato tutte le 14 vette al mondo sopra gli 8.000 metri. Tra le altre imprese, vale la pena di ricordare la traversata dell’Antartide, quella della Groenlandia e del Deserto dei Gobi.

Queste esperienze, in particolare la cultura della Montagna, sono raccontate nei suoi numerosi libri. E per raccontare ancor meglio a tutti la Montagna, Messner istituisce quello che è la nostra prossima meta, il Messner Mountain Museum.

Arrivati al Messner Mountain Museum abbiamo visitato la bellissima e interessante struttura con una guida, che ci aveva sussurrato che il noto scalatore era in “casa”.

Ma purtroppo noi non siamo stati fortunati e non abbiamo visto né Messner né lo Yeti!

Noi ci siamo consolati con una bella porzione di formaggio nostrano e con lo Speck con pane tipico della val Venosta, prima di far discesa al paesino di Stava dove alla stazione siamo stati salutati dalla banda del Corno alpino.

L’occasione era l’inaugurazione della novissima stazione di Stava, dove hanno tenuto un discorso il sindaco di Naturno Heidegger Andreas, Il vicepresidente della giunta Alfreider, Daniel, dr. Martin Ausserdorfer, Presidente del Consiglio di Amministrazione, STA - Strutture Trasporto Alto Adige SpA ed infine Alois Köll, Sindaco di Scena.

A concludere una giornata tutta “green” siamo rientrati in albergo con un bellissimo ricordo di una bella giornata trascorsa all’aria fresca!!!

Stay tuned!!

Biglietto d Biglietto d
Geschrieben von concierge um 19:42
Breve camminata da Narano a Foiana
Geschrieben von concierge um 23:35
Festa della Birra 2019

L’Oktoberfest prosegue sino a domenica prossima quando gli osti dei capannoni chiuderanno la spina della birra per il 2019.

A circa metà dell’edizione oltre 3,3 milioni di persone avevano visitato la Festa e consumato 72 bovini adulti, 25 vitelli e, naturalmente, svariati ettolitri di birra, come riportato dai gestori degli stand.

La brutta notizia? Lo scorso anno, le bande musicali che suonavano nei tendoni avevano eletto all’unanimità la canzone „Cordula Grün“ come “sigla” dell’edizione 2018; quest’anno, invece, pare non abbiano trovato un “accordo”….

Prosit & Stay tuned!!

Geschrieben von concierge um 13:38
Pranzo alla Locanda alpina Dorfner
Geschrieben von concierge um 21:14
Uno squardo dietro le quinte

Una bella occasione di rivedere Nadja, la mente delle tante idee dei ristoasparagi che da tempo ci accompagna nella programmazione dei percorsi a tema asparagi.

Ora ha un nuovo lavoro molto piu vicino a casa…

Scoprire i diversi concetti alberghieri

La varietà si rispecchia nell’offerta turistica altoatesina: sportivi, ospiti alla ricerca di pace e tranquillità con la famiglia, o in coppia (giovani o over), gli alberghi del Sud Tirolo propongono offerte diverse e originali e si contraddistinguono per la calorosa ospitalità e per l’ampia varietà, ideali per staccare la spina e dimenticare la quotidianità.

Hotel Traminerhof

Good Life. Cool Ride. Questo il motto del Bikehotel Traminerhof della famiglia Pomella, sulla Strada del Vino a Termeno.

Per scoprire al meglio l’albergo, lasciatevi condurre in una visita guidata con lo chef Armin e gli architetti, alla scoperta della filosofia alla base dello stile architettonico e dell’offerta a 360 gradi dell’hotel.

Lasciatevi condurre nel percorso in e-bike per visitare le cantine e degustare gli splendidi vini di Termeno e le deliziose specialità a base di mele che potrete provare nell’In-Bar 62, il nuovo luogo di incontro per ospiti e residenti

Stay tuned!!!

© HGV © HGV
Geschrieben von concierge um 12:55
Mercato di Mittenwald in Germania

Gita di un giorno nella Baviera meridionale, nella città di Mittenwald. Conosciuta per le sue case dai colori vivaci e storicamente famosa per l’arte della liuteria (violini).
La chiesa settecentesca di San Pietro e Paolo con i suoi affreschi colorati.

Stay tuned!!!!

Geschrieben von concierge um 22:27
Il Bunker del Passo Palade in Alta Val di Non
Grandine
Geschrieben von concierge um 23:25
Camminata alla​ Mal­ga Marschnell​ (2213 m)

Malga Marschnell, la malga all'altitudine più alta della Val d'Ultimo

Geschrieben von concierge um 19:31
Venezia

Due giovani sposi hanno deciso di trascorrere il viaggio di nozze visitando le meravigliose Dolomiti, scegliendo lo Sparerhof come base strategica per i loro tour giornalieri durante i quali hanno esplorato i laghi di Caldaro, Monticcolo e Carezza e zone circostanti.
Avendo ancora una giornata intera da programmare prima della partenza del loro volo dall'aeroporto Marco Polo di Venezia e desiderando visitare la famosa città lagunare, hanno chiesto consiglio al Concierge perché non riuscivano a trovare una sistemazione per la notte.
Grazie ai collegamenti, il Concierge ha contattato un collega di Venezia, Giorgio, che ha trovato per gli sposini una perfetta sistemazione in un piccolo hotel veneziano adagiato direttamente sul Canal Grande.
I giovani sposi ci hanno ringraziato moltissimo non solo per l'esperienza allo Sparerhof ma anche per avergli dato l'opportunità, grazie anche ai consigli del bravissimo collega Giorgio, di conoscere le meraviglie di Venezia, una vera ciliegina sulla torta, prima di riprendere l'aereo per ritornare dall'altra parte del mondo!

Stay tuned!!!

Geschrieben von concierge um 13:55
Lago balneabile Felixer Weiher

Un'escursione molto semplice, possibile anche con un passeggino al seguito, con circa 400 metri di dislivello

Geschrieben von concierge um 23:33
Alla malga Mariolberger presso Sant'Elena, Val D'ultimo
Geschrieben von concierge um 17:07
In bici fino al Lago di Garda

Un piccolo gruppo di sportivi amatoriali, partiti oltre confine, dopo una prima tappa a Malles, hanno poi pedalato, via Merano, fino allo Sparerhof dove hanno trovato giusto ristoro e hanno riposato i muscoli per la notte.

Al loro arrivo hanno perfino intonato uno jodel, udito sin dall’altra parte del paese, forse anche aiutati dall’ottima birra che si sono guadagnati dopo una faticosa giornata in sella alle loro bici.

Dopo una cena leggera ma ricca di carboidrati, particolarmente adatta per i ciclisti, sono andati a riposare ma non prima di avere fatto due chiacchere con il concierge.

Al mattino, dopo una sana colazione a base di marmellate fatte in casa, torte, yoghurt, pane integrale e pane tipico, hanno scattato la foto di rito obbligatoria per il concierge per poi lasciare l’hotel prendendo la ciclabile lungo Adige fino a Trento.

Da Trento è arrivata la promessa foto a testimonianza della festa iniziata…

Domani arriveranno al lago??

Stay tuned....

Breaking News: da Torbole ci arriva la notizia che il gruppo è effettivamente arrivato al lago, dove hanno fatto il bagno e fatto finalmente riposare le bici….

Stay tuned!!!

Arrivo Partenza Trento, pranzo ...il lago
Geschrieben von concierge um 13:20
Escursione alla Malga Obisell
Geschrieben von concierge um 20:29
Forte di Fortezza & 50x50x50 Spazi liberi
Buon appetito
Geschrieben von concierge um 21:42
Nächste Seite
 
DE EN IT
background image