Concierge Blog

Cibo e vino (46) Escursione (41) Road Trip (37) Vilpiano (9) Colleghi (8) evento (6) Bicicletta (5) Hotel (5) Cascata (4) Blogger (3) Terlano (3) Castel Casanova, detto Maultasch (2) Corona (2) Natale (1)
|< < 2/11 > >|
Schluzkrapfen della Val d'Isarco, con scaglie di formaggio

Spinaci e ricotta per gli “Schlutzkrapfen”

L‘altro giorno il concierge si é recato a Lana, a pochi km dal’albergo e dove, per pura coincidenza, si svolgeva il mercato dei contadini per la vendita dei loro prodotti sulla via centrale del paese.
E quel che mi saltava agli occhi erano gli spinaci freschissimi. Il concierge non ha esitato un attimo e ha fatto il primo acquisto; più avanti si trovava il caseificio preferito dal concierge: il formaggio di malga era gia sulla sua lista della spesa e per il suo piatto preferito mancava solamente la ricotta.

Una volta in albergo il concierge, munito del grembiule tipico tirolese in colore blu, si è tuffato a tirare la pasta a base di farina di segale. Dopodiché ha affrontato la preparazione per il ripieno a base di spinaci e ricotta.
Quello che poi mancarva era la salvia e Il burro nostrano, burro che teniamo sempre in frigo. Ahhh il cesto delle erbe, all'entratra dell'hotel.
Per completare il piatto serve anche un po’ di l‘erba cipollina… dell' „Operazione erba cipollina“!.
Il piatto andava servito obbligatoriamente con il grembiule blu!
Con il resto degli spinaci e della ricotta si voleva preparare delle tagliatelle oppure dei tagliolini…. Mmmm… No questo non va…. Una violazione di stile!!!!

“Schlutzkrapfen”, Canederli, “Kaiserschmarren”, strudel di mele... Qual è il vostro piatto preferito? Siamo curiosi! Qui trovate le ricette preferite del concierge!
© IDM Trickytine
Geschrieben von concierge um 14:15
sciroppo di fiori di sambuco fatto in casa

L‘altro giorno, per sgranchire le gambe, il concierge munito di
mascherina nel caso di impossibilità di garantire la distanza sociale (non era il caso), ha deciso di andare per una passeggiata lungo l‘Adige percorrendo la sponda dell fiume opposta alla pista ciclabile

Lungo l‘argine, in piena fioritura, il sambuco. Alla vista della pianta al
concierge vengono i mente I meravigliosi utilizzi del sambuco secondo la
tradizione di una volta. Ad esempio quando, da bambini, tagliavamo i rami e con questi fabbricavamo dei piccoli flauti e fischietti.

E la nonna che diceva sempre che davanti a una pianta di sambuco ci si deve inchinare due volte; talmente tante le cose sane prodotte dal sambuco che veniva anche chiamato la farmacia dei poveri.

Quello che mi ricordo chiaramente era il gusto rinfrescante nelle giornate calde d‘estate. Un succo fresco di sambuco. Cosi il congierge ha raccolto i
piccoli fiori, bianchi e a forma di stella, per poi produrre lo sciroppo di sambuco.

E adesso che il lockdown é stato tolto e possiamo finalmente riaprire il bar,
serviremo il buonissimo sciroppo di sambuco.

Gli ingredienti?
Acqua, Zucchero, Acido citrico, Sambuco, Limoni e Arance biologiche

Ancora un scatto pubblicitario del succo finito, e il bar è aperto….

Stay tuned!!!

Geschrieben von concierge um 20:10
Chutney di mela... dolce, aspro, piccante…. Buono!!

Il concierge nell'ambito di #iorestoacasa razzola nei cartoni finiti nel sottotetto per fare un po’ di pulizia. Tanta carta vecchia, tanti "prodotti" per il centro di riciclaggio.
Ma anche appunti, bozze e quaderni e soprattutto libri, un bene culturale per sempre,SSi e non devono andare distrutti.

Sfogliando uno di questi libri (di tempo libero ne abbiamo in abbondanza), si parla di formaggi e in Alto Adige di questi ne abbiamo ampia scelta!

In queste pagine la Sig.a Stockner Johanna della Scuola Alberghiera Kaiserhof di Merano elenca i vari tipi di formaggio, classificati per scala di “grassi":

1. Formaggio magro
2. formaggio un quarto grasso
3. formaggio semigrasso
4. formaggio tre quarti grasso
5. formaggio grasso
6. formaggio grasso intero
7. formaggio alla panna:
8. formaggio alla doppia panna

poi spiega il principio per servire il formaggio:
1. Il formaggio deve essere togliere in tempo dal frigo
2. Scegliere i formaggi
3. ecc. ecc…..

Ma adesso arriva il punto che interessa al nostro Concierge:

Decorazioni e guarnizioni

"Pere oppure Mele"
ah! ma adesso abbiamo le mele e il concierge deve consumare le mele che rimangono in frigo!!

Mostarda e Chutneys……

ahhhh ecco il punto: chutney di mele.

Adesso serve una ricetta……… Trovata! anche questa tratta da un vecchio libro della scuola di cucina:

Chutney di mele

Lavare e pelare le mele, quindi tagliarle in piccoli pezzi.
Tagliare a fettine la cipolla.

Mettere lo zucchero nel pentolone e caramellizzare con vino bianco di Terlano e acqua.

Aggiugere le mele e la cipolla e portare a bollire con cannella, pepe nero macinato e peperoncino.

Mettere poi il composto nei vasi e lasciarli raffredare.

Non dimenticare di eticetare i vasi, sennò li si possono confodere con quelli della marmellata per la colazione!

L‘ultima cassa della stagione 2019 se ne è appena andata….

Quando il cattney sarà pronto e servito con il formaggio il concierge ve lo documenterà con un bel blog.

Stay tuned!!!!

Geschrieben von concierge um 11:31
Fioritura

Nell' ambito dell'iniziativa #Iorestoacasa il concierge ha la possibilità di scattare delle foto solo in albergo oppure dietro la casa o nei dintorni di quest‘ultima.

Purtroppo, senza poter esplorare i magnifici posti che abbiamo a pochi km dall'albergo, al concierge non rimane altro che rifarsi gli occhi nell'archivio degli scatti raccolti negli anni in questo periodo.

E così, ecco la fioritura dei ciliegi e meleti; ancora, una visita al lago di
Caldaro nella frazione di Campi al Lago e infine accompagnando il
cognato mentre fa una cavalcata con i suo cavalli nei pascoli e monti vicini.

Nel frattempo, le mele in frigo attendono ancora di essere lavorate....

Stay tuned!!

Geschrieben von concierge um 14:53
Burgis ricetta della Composta di mele speziata

La mela è, e sempre rimane, la protagonista indiscussa della nostra terra . Noi che siamo circondati dai meleti…..

Per forza, perché avvevamo il frigo pieno. E tanto per cambiare il conciergie, ha lasciato la sua amatissima reception, in questo tempo di crisi e di forzato mancato lavoro e ha preso in mano il "pela mele" ed il taglia biscotti per mele e ha lavorato per il tempo da venire.

Come una volta…. La composta di mela che propone il concierge é la ricetta originale di Burgi, da Foiana,
Una volta non esistevano i frigoriferi e i congelatori e il barattolame. Una volta si faceva di necessità virtú, per portare la mela, buona e sana, e consumarla in primavera oppure addirittura in estate.

Procedimento: lavare la mela molto bene, tagliarla in otto parti eliminando il picciolo.

Riempire i vasi, ben lavati con acqua caldissima, con le parti di mela; quando il vaso é ben riempito con le mele, aggiungere acqua zuccherata, cannella, chiodi di garofano ed anice stellato che andranno a depositarsi negli spazi liberi.

A questo punto preriscaldare il forno a 150 gradi, poggiare i vasi su una teglia alta e riempita di acqua per una cottura a “bagnomaria” e infornare per 10 minuti.

Trascorso questo tempo togliere i vasi dal forno e farli raffreddate a testa in giù in modo da farli sigillare naturalmente.
Una volta freddi sono pronti per una gustare una fantastica Composta di mele speziata, perfetta per il buffet della prima colazione.

…. nel frigo è rimasta un'ultima cassa di mele: domani cosa farà il concierge??

Stay tuned!!!

Geschrieben von concierge um 23:57
Pasqua 2020

sarà una Pasqua che ci rimarrà in mente per tanti anni a venire nel segno di Covid 19

La sbarra abbassata che di notte protegge le automobili dei nostri clienti parcheggiate, non sale di giorno;

i clienti per l'abituale pranzo di Pasqua oppure di Pasquetta a degustare gli asparagi dei contadini non arrivano;

la tradizione della domenica del vino bianco che ci vedeva impegnatissimi ai pitturare le uova e ritrovare il buon umore, l'appuntamento per festeggiare insieme la Pasqua, come da buona tradizione, con un buon bicchiere di vino bianco… non si fa.

Per distrarre il concierge della situazione ci sta il pranzo di Pasqua con i propri cari . Come regalo di Pasqua per i più piccoli oppure quelli che sono rimasti piccoli ci sta il il pane tipico chiamato "Fochatz" una pane dolce di lievito, fatto da Manni e la sua squadra, il nostro panettiere di fiducia.

E dopo il pranzo il Gallerista Sig. Willy ci invita nella sua gallerie d'arte a visitare i quadri di Lydia Mair - Schwembacher che quest'anno ha saltato l'apertura e gli appassionati visitatori vengono a mancare. Il nostro contributo è quello di aver allestito una galleria virtuale, che ti invitiamo a visitare.

Stay tuned!!!

Geschrieben von concierge um 16:36
Gelatina di Mela era la risposta

questa la risposta della domanda "cosa fare di tutte le mele rimaste"....

Ecco la ricetta:

lavare le mele, tagliare le mele in quarti e togliere il picciolo
cuocerle a fuoco basso, aggiungendo un buon goccio di sidro di mela frizzante del produttore del paese vicino, per una ventina di minuti, finché saranno diventate tenere.

Passarle al passaverdure, pesare la purea ottenuta e aggiungere la metà del loro peso di zucchero gelatinante.

Dopodiché far bollire il tutto per 10 min. circa

I vasetti per conserve devono esse lavati con acqua bollente per la sterilizzazione.

Infine riempire i vasi sterilizzati con la gelatina di mele; i vasi vanno poi lasciati raffreddare.

Una volta raggiunta la temperatura ambiente, la gelatina è pronta per il nostro/vostro buffet di colazione e i vostri commenti....

Il concierge negli anni di gioventù aveva fatto l'apprendistato in cucina; non avrebbe mai pensato che dopo tutti questi anni, queste nozioni potessero tornare utili....

Stay tuned!!!

Geschrieben von concierge um 16:31
Fioritura del melo

Nel ambito di #Iorestoacasa# il concierge ha tirato fuori dal rispostiglio la sua "antica" macchina fotografica reflex, una Canon EOS 400D, per regalarvi questi scatti veloci.

Il peso della macchina é molto rilevante. La memory card sembra di avere la grandezza e il peso di un cellulare di ultima generazione! Però il risultato è eccellente, gli scatti meravigliosi.

E queste non saranno le ultime foto che vedrete con questa.

Oggi Mela, Mela, Mela dappertutto. A propositio di mele: siccome i clienti in questi giorno non ci sono, le mele di cortesia per i nostri stimati ospiti rimaste in frigo devono essere lavorate.
Cosa si fa con la mela? Strudel? No, perché deve essere consumato subito. Fritelle di mele? No, devono essere mangiati caldi! Succo di mela? No, di questo ne produce in quantità il nostro vicino da tempo e con un ottimo successo.

Cosa si farà con le mele nel frigo??

Stay tuned!!!

Geschrieben von concierge um 21:57
#Iorestoacasa# 2

il concierge, come ogni bravo cittadino dovrebbe, segue le regole indicate e in questi giorni rimane a casa. Questa è l'occasione per fare ordine nel cassetto in reception e di liberarsi dei cellulari che utilizzava per la gestione del lavoro quotidiano come, per esempio, prenotare i biglietti per il Teatro Stabile, oppure ordinare fiori per l'anniversario dei novelli sposi e, ancora, gestire la vacanza dei sofisticatissimi clienti.

Giovedì prossimo, tutti questi telefonini andranno al centro di riciclaggio eccezionalmente aperto con orari di apertura straordinari per fare spazio nel cassetto del vostro concierge....
I cellulari avranno una nuova vita dopo il riciclaggio??

Stay tuned!!!!!

Geschrieben von concierge um 22:15
#Iorestoacasa# 1

In questo periodo, all'insegna del #iorestoacasa, il concierge è costretto a non occuparsi delle esigenze della sofisticata clientela e, in assenza di pubblico, si dedica al giardinaggio nel nostro giardino interno.

Sin dal tardo autunno abbiamo lavorato con l'obiettivo di far passare l'inverno alle erbe utilizzate nella nostra cucina e... sapete cosa? Operazione erba cipollina, riuscita!!!

Stay healthy and stay tuned!!!

Geschrieben von concierge um 13:42
Asparagiaie in marzo
Geschrieben von concierge um 21:21
Una giornata d'inverno a pochi passi da Vilpiano: Appiano. s. strada del vino

Una passeggiata alla Cappella Gleif. Parcheggiamo la macchina in paese e percorriamo un sentiero direttamente dal centro di San Michele/Appiano.

Il sentiero ci accompagna in mezzo a meleti e vigneti che ancora sono in letargo, pronti però a rifiorire, con la primavera dietro l'angolo.

La salita totale in totale ci impegna circa due ore.

Una salita facile però, che ci porta sulla via crucis con le stazioni ben restaurate.
Arrivando alla Cappella di Gleif, la vista è strepitosa: si scorgono le montagne da sopra Merano e sino alle Dolomiti,

per arrivare ai monti che circondano il lago di Caldaro.

Prima di scendere, questa volta attraverso vie secondarie, ci godiamo la Cappella Gleif

Stay tuned!!!

Geschrieben von concierge um 23:36
L'ora del Natale

Un cenone natalizio. Una dolce tradizione, occasione per riunire tutta la famiglia al completo.

Per una sera il concierge ha potuto prendersi una pausa dalle richieste più capricciose dei clienti, dedicandosi ai suoi cari.

Un buon Natale a tutti. E magari si può ripetere con il cenone a fine anno?

Stay tuned!!!

Geschrieben von concierge um 19:00
Le locande e bar dei paesi sono il centro della vita quotidiana

Recentemente l'Associazione degli albergatori ha organizzato una conferenza.
Gli oratori hanno letto i propri discorsi molto interessanti sul tema del convegno, ovvero le locande al centro della vita quotidiana.

Molto interessante l'intervento di padre Hermann-Josef Zoche (Padre Augustino) teologo, filosofo e consulente manageriale.

Dopo il discorso, molto interessante, è stata la volta del Presidente degli Albergatori, Manfred Pinzger.

E finalmente, dopo tutte gli interventi previsti è iniziata la degustazione dei vini prodotti con passione da 224 viticoltori.

Alla fine della serata ci ricordiamo degli ottimi vini assaggiati ma non sono sicuro di ricordare il discorso del presidente!!
Era importante???

Stay tuned!!!

Gli oratori
Geschrieben von concierge um 14:37
Mercatini al Renon.... o almeno questo era il programma!

Una visita al mercatino di Bolzano e una breve passeggiata nei portici, per poi prendere la funivia direzione Renon per vedere il paesaggio mozzafiato delle dolomiti, e infine visitare il mercatino natalizio di Collalbo.

All'arrivo a Collalbo cerchiamo gli stand natalizi e.......... Katastrofe!!!

I mercatini erano chiusi visto che aprono solo per i fine settima.

Adesso che si fa?

A pranzo da Gloriette Guest House. Un ambiente molto stylisch, con un menu pieno di cose buone. Noi abbiamo scelto la bruschetta con il Culatello, la Zuppa al curry e mela con gambero e poi ancora il polpo in umido con olive, la sella di vitello con purea di patate e tuberi.

Come dolce un tortino al cioccolato con panpepato.

A pancia piena la funivia del Renon ci ha riportato ancora in quota (no in giù) dove, a pochi passi, abbiamo atteso l'autobus presso la nuova stazione per fare ritorno in albergo.

Qui il concierge ha intrattenuto i suoi ospiti raccontando della meravigliosa giornata trascorsa in quota.

Morale: le calorie nel periodo natalizio non vanno contate!!!

Stay tuend.

Geschrieben von concierge um 22:23
St. Paolo, Appiano sulla strada del vino

In questi giorni Gesù bambino ha tanto da fare per far risplendere gli occhi dei piu piccini.
Il Concierge é andato a vedere i piu bei presepi
dei dintorni e ha preso una decisione: i piu bei presepi sono costoditi nelle romantiche stradine del paese del vino di Appiano e nella sua chiesa parrocchiale di San Paolo, anche denominata la "cupola nel paese".

Stay tuned!!!

Geschrieben von concierge um 22:41
London Eye

NO!!

é la nuova attrazione del mercatino natalizio di Bolzano

Nelle mete turistiche dell'Alto Adige sono stati aperti i mercatini di Natale dove gli artigiani vendono addobbi e decori per l’abete.

Negli stand gastronomici vengono inoltre proposti l'immancabile speck e il pane tipico Schüttelbrot così come le marmellate fatte dai contadini nei masi tipici delle vallate più suggestive.

Quest’anno l’highlight a Bolzano è la ruota panoramica. Non alta come quelle di altre metropoli europee, ma molto suggestiva per vedere Bolzano e il suo mercatino natalizio con tutte le sue luci per far sognare i grandi e soprattutto i piccini.

stay tuned!!

Doppo aver visto ieri il mercatino di Bolzano, la curiosità non ha dato pace al concierge. Cosi oggi si è tuffato nella folla di Merano.Quello che per Bolzano è la ruota panoramica, per Merano l’attrazione principale è la pista di pattinaggio, per i pattinatori più esperti oppure per gli aspiranti tali.Tra loro forse la prossima Caroline Kostner?

Stay tuned!!!

Geschrieben von concierge um 21:16
Quando l'inverno arriva in autunno

Non esiste il brutto tempo, ma solamente un’abbigliamento e un’attrezzatura non adatta….

Così il nostro concierge ha fatto una bella passeggiata ben equipaggiato contro la pioggia e la neve. Circa un anno fa, la stessa escursione era accompagnata da un tempo totalmente diverso…

Stay tuned!!!

Geschrieben von concierge um 14:33
La sposa viaggia in una Citroen DS 21, Cabriolet del 1966

La sposa Tamara viene accompagnata dal papà Bernhard davanti al sindaco di Terlano, Klaus Runer, per dire il "Si" della vita alle ore 14:00.

Sono leggermente in ritardo, perché prima del "si" cosi importante, bisogna riflettere bene davanti a una tazzina di caffè espresso.

Il tetto della cabriolet viene aperto solo a pochi metri dal comune per non fare gelare la sposa, siccome anche a Terlano é arrivato l'autunno.

Il fotoshooting si terrà alla cascata di Vilpiano dopo l'appuntamento in comune. E il pranzo matrimoniale con oltre 100 invitati si terrà da un collega nelle vicinanze del nostro hotel.

Grandi complimenti all’autista Wolfi per la Sua "signora" curata minuziosamente.

Noi auguriamo agli sposi tanto amore ed una lunga vita, regalando tanti nipotini al nonno Bernhard.

stay tuned!!!

Geschrieben von concierge um 15:11
Escursione al Colle di Bolzano
Biglietto corsa
Geschrieben von concierge um 15:32
|< < 2/11 > >|
DE EN IT
background image