Markus Moling

Tradizionale mostra d’arte in occasione della “Stagione degli asparagi” di Terlano presso la Galleria Willy dell' Hotel Sparerhof a Vilpiano.

I paesaggi naturali in una forma astratta cambiano la visione degli habitat umani. Markus Moling riduce il suo senso della forma in un paesaggio di forma ridotta in dipinti su carta e fibra di legno utilizzando varie tecniche. Nato nel 1973, lavora e vive con la sua famiglia nella Valle Aurina.

Tutte le immagini formano un'unità tematica. Markus Moling lavora da anni sul tema ricorrente del paesaggio o sul suo spazio di vita e di esperienza. L'artista vuole sottolineare l'impatto del paesaggio, le esperienze, la ricorrenza di ricordi, sentimenti, stati d'animo, che si portano avanti.

I dipinti di Markus Moling rivelano la sua personale percezione della natura. Il motivo principale è sempre il paesaggio. L'artista non si occupa della riproduzione naturale, ma di una realtà implicita. Le viste del paesaggio mostrate sono talvolta sovrapposte a forme geometriche astratte. Queste sono forme e motivi che spesso emergono dai sentimenti. Ciò crea una tensione tra l'astrazione e la figurazione, lasciando allo spettatore lo spazio per l'interpretazione.

Le sue opere risvegliano sentimenti e ricordi, e ci fanno intraprendere un viaggio nel nostro ambiente circostante e la natura, cambiando il modo di guardare già visto e vissuto. Grazie a una tecnica di miscelazione speciale, che prevede una successiva applicazione di strati di vernice e materiali, comprese pitture ad olio, acrilico, cera, inchiostro, matita e resina, Moling da ai suoi dipinti una trasparenza trasfigurante, per creare un'atmosfera di pace e tranquillità.

1973: Markus Moling nasce a La Valle (BZ). Markus consegue il diploma di maturità presso l’Istituto d’arte di Ortisei nel 1992. Diviene membro dell’EPL (Associazione Artisti Ladini) nel 1995 e l’anno successivo si diploma all’Accademia di Belle Arti di Brera, Milano.

Nel 1996 la sua arte comincia a prendere forma. Anzi, varie forme, dalla pittura alla scultura, dal disegno alle installazioni. Il tutto permeato dalla sua sensibilità per l’architettura, che sfocia anche in importanti collaborazioni in ambito architettonico.

Il mondo in cui viviamo, e il sentimento che deriva dai ricordi consci e inconsci.

Artisticamente attivo dal 1996: I temi principali sono il mondo in cui noi viviamo, il ricordo conscio ed inconscio, ed i sentimenti che ne derivano. I mezzi usati principalmente sono la pittura ed il disegno, ma anche l'arte dell’installazione, la scultura e la collaborazioni in ambito architettonico fanno parte del lavoro

Svolge la sua attività artistica a Molini di Tures (Alto Adige)

Il mondo di Markus Moling è in mostra alla Galleria Willy dello Sparerhof di Vilpiano dal 4 aprile al 12 maggio 2019.

 
DE EN IT
background image